LA VALLETTA. I 64 migranti a bordo della nave Alan Kurdi “sbarcheranno a Malta” e “saranno ridistribuiti tra Germania, Francia, Portogallo e Lussemburgo”. Lo ha reso noto il premier maltese, Joseph Muscat, in un tweet. La soluzione arriva – spiega – grazie a “un efficace coordinamento della Commissione europea e Malta”. Nessuno dei migranti soccorsi resterà a Malta “che non può assumersi questo onore da sola”, ha aggiunto Muscat.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml