RIMINI – Un albergatore riminese di 57 anni è stato arrestato per violenza sessuale aggravata nei confronti di un minorenne di 14 anni ospite del suo hotel di Miramare con i genitori. Lo riportano oggi i quotidiani locali che spiegano come sia stato il padre del ragazzino a chiamare i carabinieri.

L’episodio risalirebbe a qualche settimana fa. Il ragazzino ha raccontato al genitore di essersi addormentato in piscina e al risveglio di essersi ritrovato nudo con l’albergatore vicino, di essere rimasto pietrificato e di non aver avuto la forza di reagire.

Il 57enne, difeso dagli avvocati Paolo Righi e Alessandro Pierotti, sarà interrogato oggi dal gip, di fronte al quale è pronto a ribadire di essere innocente e di non aver toccato il ragazzino, come già raccontato spontaneamente al pubblico ministero. Il 14enne, sentito anche alla presenza di uno psicologo vista la sua giovanissima età, ha ribadito senza apparenti tentennamenti quanto raccontato ai genitori.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop