Aldo Masullo, per festeggiare i 96 anni parla di filosofia ai bambini con la volpe Sophia


Aldo Masullo, per festeggiare i 96 anni parla di filosofia ai bambini con la volpe Sophia
Un fermo immagine del filmato del Comune 

Presentati in Comune dieci “corti” in cui il filosofo risponde alle domande di un cartoon. I fimati andranno ora nelle scuole napoletane.  


“Aldo, cosa significa innamorarsi? Cos’è la felicità?” A 96 anni il professor Aldo Masullo psi gode il divertimento di dialogare con un cartone. Arrampicata su uno sgabello, nel suo studio, la volpe Sophia, generata dalla fantasia di Andrea Lucisano e della onlus “La danza delle farfalle”, lo interroga su vari quesiti, con l’ingenuità e la spontaneità  di un bambino.

in riproduzione….

E lui, l’anziano filosofo, improvvisando su domande non comunicate in precedenza, finge di dialogare col personaggio animato, come Mary Poppins che danzava coi pinguini, divertito di potere dialogare sostanzialmente con un bambino.

E infatti i dieci “corti”, sottotilati come “Dialoghi fra il bosco e la città” andranno ora nelle scuole. Prima fra le quali, come annuncata dall’assessore comunale alla Cultura Nino Daniele, sarà la Vittorino da Feltre a San Giovanni, come a dire il maestro e la volpe, forse filosofa più di lui tanto da chiamrasi appunto Sophia, al posto delle pallottole e dei lutti di camorra.

“Un cancro – ha sostenuto Masullo nella cerimonia per il suo compleanno in Sala Giunta di Palazzo San Giacomo – che va combattuto prima di tutto con la scuola. A Napoli serve una scuola davvero speciale, che prenda i ragazzi la mattina e li lasci la sera, impedendo che restino in mezzo alla strada o frequentino amici o parenti già compromessi con la camorra”.   

12 aprile 2019 – Aggiornato alle



SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml