DA OGGI è possibile ordinare un iPhone XR. Si apre la fase di ”preorder” per lo smartphone Apple che sarà in vendità da venerdì 26 ottobre, a partire da 889 euro. Stesso hardware del modello XS e una veste tutta nuova, l’iPhone XR si presenta in 6 colori: bianco, nero, blu, giallo, corallo e rosso (RED, i cui proventi andranno in parte per beneficenza al Global Fund HIV/AIDS).

•Le caratteristiche
Il display Tft-Lcd (non Oled) da 6.1″ è il biglietto da visita del “minore” dei fratelli in quanto a prezzo, ma non certo per le qualità. L’iPhone XR si presenta sul mercato a un prezzo inferiore rispetto ai due modelli di punta Xs e Xs Max, con i quali però condivide il chip A12 Bionic di Apple che garantisce le stesse prestazioni. A parte l’arcobaleno di colori, che rappresenta da solo una novità, e la certezza del Face ID per sbloccarlo, iPhone monta una fotocamera in grado di scattare fotoritratti dai colori vividi, anche senza doppia lente, dotata però di un grandangolo con un sensore che permette Smart HDR. Mentre la fotocamera frontale sfrutta il TrueDepth per ottenere una luminosità pensata ad hoc per i selfie. Più resistente il vetro frontale, con cornice in alluminio, mentre il retro consente la carica wireless. La batteria dell’XR promette un’ora e mezza in più di durata rispetto a quella dell’iPhone 8 Plus. L’iPhone XR è impermeabile, con certificato IP67.

iPhone XR è disponibile nei modelli da 64GB, 128GB e 256GB. Le consegne sono previste da lunedì 29, compatibilmente con l’andamento degli ordini. Così come non è detto che i colori siano tutti disponibili. A giudicare dalle prime richieste, secondo MacRumors, il colore più gettonato in Usa e Gran Bretagna sembra essere il giallo, seguito dal corallo.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non viviamo di stipendi pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml