BERGAMO – “La coppa è importantissima, ma lo è anche il campionato: non potendo fare distinzioni, giocheremo tutto al massimo”. Gian Piero Gasperini carica l’Atalanta alla vigilia di una settimana decisiva: prima il posticipo di lunedì in casa del Napoli, poi la semifinale di ritorno di Coppa Italia con la Fiorentina, infine l’Udinese. “Le tre partite non sono un problema, le abbiamo affrontate bene già altre volte, ma dobbiamo recuperare in trasferta i punti lasciati in casa con l’Empoli. Giochiamo contro una squadra di valore ma abbiamo le carte per fare bene anche su un campo difficile come quello di Napoli”.

Il tecnico non crede a un Napoli dimesso: “Sarà una squadra forte, a prescindere dall’eliminazione con l’Arsenal. Sappiamo di dover fare una grande prestazione per uscire dal San Paolo con un risultato positivo, loro giocano bene, se non ti presenti compatto rischi di non fare una bella figura. Affrontare una partita così importante ci permetterà di non aumentare ulteriormente l’attesa della semifinale”.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml