BERGAMO – Gian Piero Gasperini vede la sua Atalanta in crescita e, pur consapevole delle difficoltà, è convinto di poter tornare da Firenze con un risultato positivo: “Affrontiamo una delle squadre più in forma del momento. Il valore della Fiorentina lo si vede dalle prestazioni che ha offerto. Il campo di Firenze è tra i più difficili, ma noi in trasferta abbiamo sempre avuto personalità ed un’identità ben precisa. Siamo in crescita di condizione. Per questo la gara di domani la considero un bel test anche sotto questo punto di vista”.
 

L’obiettivo degli orobici è dare continuità alla striscia positiva dopo i pareggi nelle ultime due giornate di campionato: “Veniamo da due buone prove con Milan e Torino. Domani ci misuriamo con una squadra che sta facendo bene: ci servirà anche per vedere come stiamo. Questo è un campionato molto equilibrato. Dobbiamo fare la nostra strada per quelle che sono le nostre possibilità e pensare partita per partita. Non si fa altro che parlare di Europa, ma non deve essere un condizionamento per la squadra. In questa fase del campionato, non possiamo porci obiettivi”.
 
A proposito di formazione, Gasperini esclude subito un pezzo da novanta: “Sono fuori soltanto Masiello e Reca, mentre Ilicic è da riportare alla migliore condizione, perché finora non ci siamo ancora riusciti. A parte col Milan, a Ferrara e contro il Torino Josip con le sue prestazioni ci è stato più di peso che di aiuto”.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml