BERGAMO – Si è gustato la finale tutta inglese fra Liverpool e Tottenham sapendo che fra qualche mese l’inno della Champions League risuonerà anche per la sua Atalanta. E allora, a una settimana dallo storico accesso del club orobico nella massima competizione continentale, il presidente Antonio Percassi apre ufficialmente il mercato in casa nerazzurra.

Percassi: ”Allestiremo una squadra all’altezza”

“Chiaramente e senza esitazioni il nostro pensiero adesso è allestire una squadra competitiva, una rosa all’altezza del compito in campionato e in Champions – afferma il numero uno della società bergamasca dopo aver dato il via alla tredicesima edizione della Camminata Nerazzurra, tradizionale evento di fine stagione a cura del Centro di Coordinamento dei Club Amici dell’Atalanta  – anche se a pensare che ci siamo appena qualificati mi vengono ancora i brividi. Lazzari della Spal e il possibile ritorno di Petagna? Non credo sia il momento di fare nomi, ma di mettersi sotto e lavorare. Stranieri di livello e di esperienza? Vediamo, il mercato di fatto è cominciato anche se non sulla carta. Di sicuro dopo il rinnovo di Gasperini il pensiero è di fornirgli una rosa competitiva ai massimi livelli”.

“Atalanta in Champions? Mi vengono i brividi”

Non nasconde le emozioni che sta provando il presidente dell’Atalanta. “Ieri sera ho seguito in tv la finale di Champions tra Liverpool e Tottenham e durante la cerimonia d’inaugurazione mi sono chiesto se davvero noi, una provinciale, da settembre faremo parte di una cosa così grande e saremo coinvolti in una delle manifestazioni sportive più seguite a livello planetario – ha sottolineato Percassi -. Ancora non ci credo, ho provato brividi lungo la schiena. Noi, una provinciale, in Champions League, con l’inno ad accompagnarci. Ma non ho bisogno di metterlo come suoneria del cellulare, mi risuona già nelle orecchie da settimana scorsa…”.

“Procedono lavori allo stadio, Curva Nord sarà fantastica”

Quindi, una battuta per quanto riguarda il capitolo stadio di Bergamo e le possibili deroghe Uefa. “I lavori stanno procedendo speditamente e si lavora anche in questa direzione, ma non voglio rubare il mestiere al nostro direttore operativo Roberto Spagnolo che è il referente unico del restyling. Per adesso posso dire che la Curva Nord sarà ricostruita in modo fantastico”, chiude Percassi.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml