FIUMICINO – Nel fine settimana sono stati almeno tre gli avvistamenti di delfini sul litorale romano, da nord a sud della costa. Evidentemnte da quelle parti si trovano bene. Due di questi avvistamenti sono stati censiti e ripresi direttamente dai ricercatori della Oceanomare Delphis Onlus, che da tempo si occupa del progetto dei Delfini Capitolini, studiando la presenza dei Tursiopi nel mare di Roma. E’ stato definito “eccezionale” il primo avvistamento avvenuto sabato, con un maxi-gruppo di circa 25 delfini davanti alla costa della Tenuta del Presidente, a Capocotta, a sud di Ostia. La segnalazione, con video e coordinate, è arrivata da un diportista pescatore ai ricercatori, che hanno potuto fotografarli, effettuare registrazioni acustiche e raccogliere dati importanti per lo studio.

Ieri sono stati avvistati altri 7 esemplari, con la presenza di due mamme con cuccioli. “Entrambi gli avvistamenti – riferiscono i ricercatori – sono stati avvenuti nei pressi di Tor Paterno, a dimostrazione dell’importanza delle Aree marine protette, per la salvaguardia e la conservazione delle biodiversità ed i risultati si vedono nel tempo. Così come è fondamentale la ‘Citizen Science’, la collaborazione attiva di chi ama e vive il mare, con segnalaazioni, a volte tempestive, che ci permettono di raggiungere subito i delfini”. Un terzo avvistamento di un gruppo di delfini, anche se non censito, è stato effettuato il 30 marzo non lontano da Passoscuro, sulla costa di Fiumicino.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/ambiente/rss2.0.xml