VENEZIA. Un uomo è morto nella Laguna di Venezia, a causa di un violento scontro del barchino che pilotava contro la delimitazione di un’area archeologica. l’incidente è avvenuto ieri intorno alla mezzanotte, la vittima è un pescatore di 61 anni, Massimo Boscolo Chielon, di Chioggia (Venezia). L’uomo, sbalzato in acqua nell’urto dell’imbarcazione con una delle palancole che circondano l’area, è morto annegato. 

In quell’area archeologica una ventina di anni fa fu trovata un’antica galea veneziana.  L’incidente si è verificato nella zona di San Marco in Boccalama, isola sommersa situata nella parte centro-meridionale della Laguna.




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml