Un bimbo di tre anni è ricoverato in gravi condizioni nel reparto Terapia intensiva del Policlinico di Bari per un principio di annegamento dopo essere scivolato su uno scoglio cadendo in mare. È successo nel primo pomeriggio di mercoledì 21 agosto, nella spiaggia pubblica del Canalone del capoluogo pugliese.

Sul posto è intervenuto personale del 118 che è riuscito a rianimare il piccolo che cadendo pare abbia battuto la testa. A raccogliere le dichiarazioni dei genitori riguardo alle cause dell’incidente è stato il personale della polizia in servizio al Policlinico che ha poi eseguito un sopralluogo nella zona dove il piccolo è scivolato.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop