I giganti del petrolio si muovono ancora con grande cautela verso la produzione di forme di energia più pulita. Ma c’è chi, come le grandi aziende europee, Eni in testa, è già molto più avanti dei propri concorrenti nel resto del mondo


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml