Inizia ad affollarsi la parrocchia di San Giuseppe in via Aldo Moro a Pompei (Napoli) dove alle 15.30 si terranno i funerali di Giuseppe Dorice, il bimbo di 7 anni ucciso domenica scorsa in un’abitazione a Cardito dal compagno della madre.

I funerali si celebrano a Pompei, comune del quale originale di padre naturale del bimbo. Nella piccola parrocchia è già arrivato l’arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo, che celebrerà la funzione, così come il sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo. Nella chiesa è presente il gonfalone del Comune di Pompei.

Per l’omicidio del bimbo e il ferimento della sorellina è in carcere il carcere per Tony Essobti Badre, l’uomo che ha ucciso a bastonate uno dei tre figli della sua compagna, il piccolo Giuseppe, 6 anni appena, ferendo gravemente anche la sorellina Noemi. E’ accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi e lesioni aggravate. Le pagine dell’ordinanza che dispone  solo un anno più grande, sono come una finestra spalancata sui luoghi più oscuri e insondabili della violenza umana.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml