BOLOGNA – La battaglia di Sinisa Mihajlovic è ufficialmente cominciata. Tre giorni dopo il ricovero del tecnico serbo del Bologna nel reparto di ematologia dell’Istituto Seragnoli del Policlinico Sant’Orsola, si è concluso il percorso di tipizzazione della malattia: si tratta di una leucemia acuta prevalentemente mieloide. Lo spiega il club felsineo sul proprio sito ufficiale. L’allenatore, prosegue il club, ha iniziato in giornata il trattamento chemioterapico. Nonostante gli esami e le terapie, il tecnico è in contatto quotidiano diretto con i suoi collaboratori a Castelrotto, in Trentino Alto Adige, dove la squadra è in ritiro.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml