KUFSTEIN – Un buon Bologna cade in amichevole a Kufstein contro il Colonia, neo promosso in Bundesliga: 3-1 per i tedeschi ma risultato bugiardo per quanto mostrato dai rossoblù la cui prestazione sarà sicuramente piaciuta a Sinisa Mihajlovic, ancora lontano dalla sua squadra ma sempre in contatto con lo staff.

Doppietta di Kainz

Il Colonia trova il vantaggio all’11’: errore in impostazione di Denswil e su un cross dalla destra c’è Kainz sul secondo palo pronto a incrociare. Il Bologna prova a reagire, una bella manovra in contropiede porta Palacio a tentare da fuori ma senza inquadrare la porta e al 21′ ecco il raddoppio dei tedeschi, di nuovo con Kainz che si fa trovare ancora una volta pronto a rimorchio sul pallone dalla destra di Ehizibue. I felsinei, indietro sotto il piano della preparazione rispetto agli avversari, faticano a entrare in area e prediligono la conclusione da fuori, vedi Soriano che sfiora il palo, ma al 35′ ecco un altro pericolo per il Bologna, con la difesa che chiude in angolo su Modeste.

A segno Orsolini

Bologna più pimpante nella ripresa, dove si vede anche il giapponese Tomiyasu, e al 54′ Kessler è prodigioso sulla botta dalla distanza di Sansone mentre qualche minuto dopo Svanberg manca di un soffio la deviazione sotto porta. Il Colonia però non sta a guardare e Drexler chiama in causa Da Costa, poi Kingsley – entrato per Svanberg – e Sansone vanno vicinissimi alla rete. Nel miglior momento del Bologna, ecco però il terzo gol dei tedeschi (71′) con Churlinov. I felsinei non demordono, sfiorano ancora il gol col giovane Juwara e alla fine riescono a sbloccarsi a cinque minuti dalla fine con Orsolini per la classica rete della bandiera.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml