BOLOGNA – Un pezzo di manto stradale si è staccato sulla Autostrada A14 Bologna-Taranto finendo contro il parabrezza di un’auto in transito, una Volkswagen Golf, a bordo della quale viaggiavano una coppia di americani. Una donna di 58 anni, originaria di New York, è rimasta ferita ed è stata ricoverata all’ospedale Maggiore di Bologna. E’ successo lunedì, intorno alle 13.45, al chilometro 10 del tratto autostradale, sul ponte del fiume Reno, come riporta l’edizione bolognese de Il Resto del Carlino. Il punto è a circa 2 km da dove, il 6 agosto scorso, si verificò l’esplosione dell’autocisterna di Gpl che provocò 2 morti, oltre 100 feriti e il crollo di una porzione di autostrada.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia stradale di Bologna sud, l’auto, presa a noleggio e partita da Rimini, stava percorrendo la carreggiata in direzione nord, al volante c’era un uomo, al lato del passeggero la donna, una musicista di 58 anni. Improvvisamente sul ponte da un’area intorno a un giunto, come hanno rilevato gli agenti della Stradale, forse per il transito di un altro mezzo che precedeva la Golf (probabilmente un mezzo pesante), si è staccato un pezzo di calcestruzzo di 2 chili e 400 grammi di peso che, come un proiettile, è finito contro il parabrezza dell’auto e ha mandato in frantumi la porzione corrispondente al lato passeggero. Impossibile, per il conducente, riuscire a evitare l’impatto.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml