MILANO – “Offerte per Tonali non ne ho viste. Abbiamo bisogno di calciatori per cui non cediamo. Se arrivasse una offerta folle? I soldi non giocano, servono a pagare i debiti”. Massimo Cellino affronta così l’argomento mercato all’uscita dell’assemblea di Lega Serie A, nel giorno del suo ritorno negli uffici della massima serie. Il presidente del Brescia ha smorzato i toni con una battuta anche sul mercato in entrata e a quanti gli chiedevano se fosse reale il suo interesse per l’ex milanista Honda, ha risposto ironicamente: “Preferisco Ktm. Morosini rimarrà con noi, ma dovrà fare meglio. L’abbiamo pagato dei bei soldini, deve farli fruttare meglio. I giocatori che sono a contratto sono tutti confermati, e ne prenderemo qualcuno nuovo”.

Cellino ha risposto anche ad alcune domande sullo stadio delle Rondinelle: “Siamo in stallo, anzi siamo nella me… – dice sorridendo ironicamente -. In realtà dobbiamo cominciare domani mattina e correre. Abbiamo già fatto le prove generali in Sardegna, perciò se questa volta non mi arrestano, speriamo di finirlo anche per l’inizio del campionato. Domani cominciano i lavori”.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml