Brescia – E’ stato trovato a largo Sale Marasino (Brescia) e riportato a riva senza vita il ragazzo di 16 anni scomparso nel pomeriggio nel lago d’Iseo dopo essersi gettato in acqua per recuperare un pallone. A trovarlo, a diverse decine di metri di profondità, sono stati i sommozzatori dei vigili del Fuoco intervenuti sul posto insieme ai carabinieri che dovranno ricostruire la dinamica dell’incidente. A detta degli amici che hanno dato l’allarme, il giovane di origini sudamericane non sapeva nuotare.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop