GENOVA – “La squadra ha fatto tutto quello che doveva fare, ma è andata sotto per un rigore che definire dubbio è poco: si appoggia prima Gabbiadini e il contatto con Pellegrini è ininfluente visto che Luca era davanti”. Rolando Maran non nasconde una vena polemica dopo la sconfitta per 1-0 del suo Cagliari contro la Sampdoria: “Ne usciamo sconfitti per un episodio e dispiace, brucia molto – ha proseguito il tecnico rossoblu a ‘Dazn’ – Al di là degli assenti abbiamo giocatori che hanno stretto i denti, la squadra sta dando veramente tutto”.
 

Il Cagliari ha un margine di sei punti sul Bologna, ma ha raccolto l’ottava sconfitta nelle ultime undici trasferte. Nonostante ciò Maran vede i lati positivi: “Rispetto agli ultimi match torniamo a casa sapendo di aver dato il massimo. Avremmo meritato un risultato positivo, ma bisogna continuare con queste prestazioni”. Chiosa finale su Barella, schierato alle spalle di Pavoletti e dell’esordiente Doratiotto: “Ha la capacità di leggere bene le partite e può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo”.



SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml