CAGLIARI – Cuore e grinta, il Cagliari rimonta il Parma e torna alla vittoria. Grande esultanza alla Sardegna Arena con gli uomini di Maran che conquistano il primo successo in questo 2019 fino ad ora deludente. Dopo la rete di Kucka nel primo tempo, i rossoblù ribaltano la situazione nella seconda frazione grazie alla doppietta di Pavoletti. Una vittoria che mancava dal 26 dicembre (Cagliari-Genoa 1-0) e che lancia Barella e compagni a +6 sulla zona retrocessione. Qualche cambio nello schieramento di Maran con Padoin sulla destra al posto di Srna, titolare Deiola a centrocampo con Cigarini in regia mentre Ionita si piazza sulla trequarti. Per il Parma classico 4-3-3 con il tridente offensivo composto da Biabiany, Inglese e Gervinho. E’ il Cagliari a fare la partita nella prima frazione riuscendo a impadronirsi della metà campo ospite senza grossi sforzi. La prima chance arriva direttamente da corner all’8′ con Ceppitelli che prova un colpo di testa con la palla termina alta sopra la traversa. Cinque minuti più tardi, al termine di un’azione confusionaria, il pallone giunge a Deiola che da fuori area prova la botta potente ma centrale.

Rossoblù sfortunati alla mezz’ora perchè, dopo un contrasto di gioco, perdono il giovane Pellegrini per infortunio. Problema al ginocchio per il terzino di proprietà della Roma che abbandona il campo dolorante, al suo posto Lykogiannis. Il Parma, dopo essersi difeso egregiamente, alla prima occasione trova il gol con un cross di Gobbi che trova Kucka in area: colpo di testa sotto la traversa dove Cragno non può arrivare. Fischi dalla Sardegna Arena a chiusura di un primo tempo che lascia l’amaro in bocca. Nella seconda frazione i sardi partono forte, soprattutto grazie all’inserimento di Despodov che dà una scossa alla squadra. Al 63′ Barella crossa dalla trequarti e trova l’inserimento di Joao Pedro che di testa mette fuori di poco. Passano tre minuti e i rossoblù trovano il pareggio: calcio di punizione, sponda di testa di Ceppitelli per Pavoletti che in spaccata la mette dentro col destro. La partita si capovolge completamente e il pubblico sardo aiuta i propri beniamini alla ricerca del gol vittoria. Rete che arriva solamente a 5 minuti dal termine con un bellissimo cross di Barella che trova la testa di Pavoletti: palla in fondo al sacco che fa esplodere la Sardegna Arena. Con sofferenza (espulso Joao Pedro al 90°) ma con grande carattere il Cagliari conquista tre punti di fondamentale importanza mentre il Parma esce dal campo a mani vuote.
 




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml