Lo schema volontario del consorzio che tutela i depositi supplisce al silenzio degli azionisti e si sobbarca il prestito alla banca ligure in difficoltà. Il 22 dicembre assemblea per l’aumento da 400 milioni, che a primavera cercherà fondi sul mercato


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml