Diverse centinaia di migranti ospiti del Centro di accoglienza per richiedenti asilo (Cara) di Mineo bloccano, occupando la carreggiata, la strada statale 417 Catania-Gela per protestare contro il taglio ai servizi all’interno della struttura e ai trasporti.

Secondo fonti investigative, tra loro ci sono anche un’ottantina di extracomunitari che hanno ottenuto il regolare permesso di soggiorno e dovrebbero lasciare il Cara, che ospita circa 1.500 persone, ma che si rifiutano di andare via senza avere i soldi per il viaggio.

La strada è per ora chiusa al traffico. Altre decine di extracomunitari presidiano anche la vicina strada statale 385 che collega Catania a Palagonia. Sul posto sono presenti agenti della polizia stradale di Caltagirone e carabinieri della compagnia di Palagonia.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml