E’ legittimo l’assorbimento del Corpo dei forestali nell’Arma dei carabinieri. Lo ha stabilito la Corte costituzionale che ha dichiarato non fondate le questioni di costituzionalità sollevate da tre Tribunali amministrativi regionali (Abruzzo, Veneto, Molise).

La Corte ha ritenuto dunque che sia la legge delega sia il decreto delegato non presentano vizi di costituzionalità in quanto le relative scelte – spiega un comunicato dell’ufficio stampa della Consulta – sono “il frutto di un bilanciamento non irragionevole tra le esigenze di riorganizzazione dei servizi di tutela forestale e quelle di salvaguardia delle posizioni del personale forestale”.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml