Cremona: fuga a 200 all’ora nella notte, l’auto dei ladri finisce fuori strada


Morto uno dei 3 fuggitivi, che dopo un furto non si erano fermati a un posto di blocco dei carabinieri

Un inseguimento ad altissima velocità, nella notte, sulla provinciale 90 che collega Rivolta d’Adda con Pandino, in provincia di Cremona. Protagonisti tre ladri che, a bordo di una Bmw rubata, non si sono fermati a un posto di blocco dei carabinieri: la fuga dei tre è durata una quindicina di minuti. Poi l’auto, tallonata dai militari, ha sbandato a causa dell’eccessiva velocità (pare oltre i 200 km l’ora) e si è ribaltata finendo in un campo adiacente alla provinciale. L’urto è stato violentissimo e ha visto la morte di uno dei tre fuggitivi, un 31enne albanese residente a Cassano. Gli altri due, anche loro albanesi, sono stati soccorsi e trasportati agli Spedali Civili di Brescia e all’ospedale Maggiore di Cremona.
I carabinieri hanno controllato l’auto, trovando nel baule contanti per migliaia di euro, gioieli e attrezzi da scasso.

14 ottobre 2018 – Aggiornato alle







SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml