La società verrà divisa in due: una rimarrà titolare delle 5 frequenze del digitale terrestre. Nella seconda confluirà l’intera infrastruttura di rete. Per il gruppo editoriale un corrispettivo di 74,5 milioni di euro


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml