Domenica 11 novembre alle 15 (diretta Dazn e Repubblica.it) in programma al “Castellani” Empoli-Udinese: Una sfida che mette già in palio punti salvezza e sarà la prima con Iachini sulla panchina dei toscani dopo l’esonero di Andreazzoli. Una sconfitta potrebbe essere decisiva anche per il tecnico dell’Udinese, Velazquez

QUI EMPOLI

Iachini: “Serve trovare più equlibrio” – L’esonero più sofferto nella sua storia di società di A non ferma l’Empoli. E così è già iniziata l’avventura di Beppe Iachini sulla panchina azzurra.Parola d’ordine, per ora, è continuità.  “Ovunque sono stato – ha detto Iachini – ho sempre guardato le caratteristiche dei giocatori che avevo a disposizione. Mi è capitato di vincere sia con la difesa a tre che a quattro, contano le caratteristiche. Qui c’è un mix di esperti e giovani, una buona squadra. Servono equilibrio e compattezza e vogliamo trasmetterlo alla squadra”.
Secondo allenamento settimanale per gli azzurri in vista della sfida di domenica contro l’Udinese e secondo allenamento agli ordini di mister Iachini. La squadra ha sostenuto una doppia seduta di allenamento e si dovrebbe andare avanti con il 4-3-1-2. Iachini vuole però un atteggiamento più difensivo con i terzini a spingere meno e coprire di più. Ancora da capire invece l’undici, un undici che non dovrebbe discostarsi molto da quello visto anche settimana scorsa, magari non sarebbe da escludere un ritorno di Capezzi in cabina di regia avendo quelle caratteristiche più da interditore rispetto a Bennacer. Con il ritorno alle due punte si dovrebbe poi rivedere Nino La Gumina a far coppia la davanti con Caputo. Ancora a parte Levan che difficilmente sarà della gara domenica, gara che invece potrebbe vedere seriamente tra i convocati Rodriguez. E’ tornato a lavorare in gruppo Lollo dopo lo stop di ieri.

QUI UDINESE

Barak fermo per problemi alla schiena – Antonin Barak, uscito dal campo nel corso del riscaldamento della partita contro il Milan, è stato sottoposto agli esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio che lo ha colpito alla schiena e i referti hanno evidenziato una fase acuta di una lombalgia. Lo fa sapere l’Udinese, aggiungendo che il centrocampista ceco è già al lavoro con lo staff medico che, attraverso ginnastica preventiva e terapie mirate, conta di recuperare al più presto il giocatore. I bianconeri, intanto, proseguono la preparazione verso la gara di Empoli: suddivisi in gruppi, i giocatori hanno svolto un lavoro eccentrico a stazioni con balzi, navette ad alta intensità e esercizi di forza con elastici. Seconda metà di lavoro col pallone suddiviso in navette con passaggi sul corto-lungo e possesso palla a campo ridotto.
Allenamento personalizzato per Pezzella mentre Machis e Vizeu hanno svolto l’intera seduta col gruppo. La squadra, intanto, sembra già essersi lasciata alle spalle la sconfitta col Milan. “E’ brutto perdere una partita all’ultimo minuto, soprattutto perchè abbiamo giocato bene, con un buon possesso palla e una fase difensiva ordinata – commenta a Udinese Tv il portiere Juan Musso – L’Empoli? Non abbiamo paura, sappiamo che la partita di domenica è importante e che è necessario vincere per stare più tranquilli”.

La classifica

Juventus 31, Inter e Napoli 25, Milan e Lazio 21, Sassuolo 18, Torino 17, Roma e Fiorentina 16, Atalanta e Sampdoria 15, Genoa e Parma 14, Cagliari 13, Spal 12, Udinese e Bologna 9, Empoli e Frosinone 6, Chievo -1.

Prossimo turno

Frosinone-Fiorentina (venerdì, ore 20:30 Sky)
Torino-Parma       (sabato, ore 15 Sky)
Spal-Cagliari        (sabato, ore 18 Sky)
Genoa-Napoli       (sabato, ore 20:30 Dazn)
Atalanta-Inter       (domenica ore 12:30 Dazn)
Chievo-Bologna   (domenica ore 15 Sky)
Empoli-Udinese   (domenica ore 15 Dazn)
Roma-Sampdoria (domenica ore 15 Sky)
Sassuolo-Inter       (domenica ore 18 Sky)
Milan-Juventus       (domenica ore 20:30 Sky)

 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml