Una app per capire quanto siano affollate le aule del Politecnico di Torino. Si chiama Dropper e l’ha inventata un gruppo di studenti dell’ateneo. Grazie ad antenne e sensori è in grado di registrare in tempo reale quante persone ci siano in una determinata stanza. In questo modo è possibile trovare in ateneo uno spazio tutto per sé, oppure si può capire se una lezione rischi di essere troppo affollata (e dunque è necessario affrettarsi per trovare un posto a sedere).

Dropper ha vinto la fase nazionale della Red Bull Basement University, una sfida tra idee innovative con cui l’azienda della bevanda energetica sostiene le soluzioni che possono migliorare la vita degli studenti. In Italia hanno partecipato allievi dei Politecnici di Torino, Milano e Bari e sono stati proprio gli inventori di Dropper a trionfare. Ora il team studentesco parteciperà all’incontro mondiale della Red Bull Basement University, in programma dal 29 novembre al 2 dicembre a Berlino. I ragazzi parteciperanno a corsi di formazione e incontri con esperti che consiglieranno loro come sviluppare ulteriormente la loro idea.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml