La sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza che individua in un terreno comunale in zona Saxa Rubra e precisamente in via Maurizio Barendson, il sito di trasbordo dei rifiuti. Nell’area potrà essere trattato un massimo di 300 tonnellate di rifiuti al giorno. Il trasbordo però dovrà avvenire senza che i rifiuti tocchino terra.

L’area, “dovra’ essere delimitata e presidiata, prevedendo attivita’ di pulizia (manuale o meccanizzata) giornaliera a fine servizio”.  A quanto si apprende, gli effetti del provvedimento, “in coerenza con la sua natura contingibile e urgente, dovranno limitarsi al tempo strettamente necessario all’individuazione delle piu’ opportune soluzioni idonee al superamento delle criticita’ in essere e, comunque, ad un periodo non superiore a 180 giorni” dall’entrata in vigore dell’ordinanza.

Il nuovo sito di trasferenza si e’ reso necessario vista le chiusura programmata entro la fine della settimana di quello che si trova in localita’ Ponte Malnome. Quest’ultimo, negli ultimi mesi si e’ fatto carico della trasferenza che prima veniva trattata nel Tmb Salario andato a fuoco a dicembre dello scorso anno.

Intanto lunedì 8 luglio la prima cittadina incontrerà il Cda di Ama Spa e i sindacati di categoria per mettere a punto il ‘Patto per il decoro di Roma’. Si tratta di un’iniziativa individuata da sindaca, azienda dei rifiuti e organizzazioni sindacali già nella scorsa settimana i cui punti specifici verranno discussi dell’incontro convocato l’8 luglio

 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop