L’istituto continua “a ricevere comunicazioni di privati che pretendono di utilizzare ‘euro scritturali’ autonomamente creati, o che riguardano piattaforme e sedicenti ‘organismi monetari’ con funzioni bancarie”


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml