“Mi pare che oggi ci fosse anche più gente del solito. Probabilmente i milanesi sentono di più questo momento”. Così il sindaco Beppe Sala al termine delle celebrazioni in occasione della ricorrenza del 4 novembre e del centenario della vittoria della Grande Guerra.
Il primo cittadino ha presenziato alla cerimonia in piazza Duomo: davanti alla Cattedrale di Milano erano schierati i reparti delle diverse forze armate per la cerimonia dell’alzabandiera. Oltre a Sala presenti anche le più alte cariche istituzionali e militari della città, tra cui il questore Marcello Cardona e il neoprefetto Renato Saccone.

A margine delle celebrazioni, Sala ha condiviso le parole pronunciate oggi dal presidente Mattarella: “Mi pare vada condiviso”, ha dichiarato, “il concetto che l’amor di patria non va confuso con il nazionalismo estremo”

 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml