Violentata in uno stanzino della discoteca. Indagini sono in corso da parte della questura sul racconto di una studentessa americana di 20 anni, che questa mattina sabato 6 aprile si è presentata al pronto soccorso di Careggi per farsi visitare. La giovane, originaria del Missouri, sarebbe stata avvicinata da uno sconosciuto sulla pista da ballo di una discoteca del centro: l’uomo l’avrebbe convinta a seguirlo in uno stanzino e poi avrebbe abusato di lei.

Questa mattina intorno alle 7, accompagnata da alcune amiche, si è presentata in ospedale in stato confusionale: “Sono stata violentata”, ha detto. Poco dopo è stata ricoverata in codice rosa, previsto nei casi di presunti abusi. In attesa di raccogliere formale denuncia la questura ha intanto avviato accertamenti per trovare riscontri. Si lavora sulle testimonianze delle amiche e sulle telecamere del locale.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml