GENOVA – “La squadra arriva bene al derby. Abbiamo anche recuperato Sandro. Durante la settimana è stato fatto un grande lavoro. Bisognerà sfruttare ogni occasione e lavorare al massimo per limitare gli avversari. Le partite spesso vengono decise da episodi. Occorre essere determinati. Il derby è una partita a parte: sono molto positivo”. Così, in conferenza stampa, il tecnico del Genoa, Ivan Juric, alla vigilia del derby della lanterna. “Molti giocatori mi metteranno in difficoltà nel fare le scelte. Il Genoa è una squadra imprevedibile, perché è formata da calciatori con queste caratteristiche. Bisogna anche lasciarli esprimere liberamente. I tifosi ci stanno sempre vicini, averli al nostro fianco anche oggi ci servirà da stimolo per arrivare alla partita al meglio. Genoa e Sampdoria dagli ultimi risultati sembrano in crisi, ma la città di Genova è e sarà sempre bellissima”, ha aggiunto Juric.

“Devo ancora prendere una decisione su chi schierare tra Veloso e Sandro. Possono giocare insieme? Vedremo, perché sono reduci da alcuni problemi fisici. Spolli sta bene: ho anche lui come soluzione. Al momento gli unici calciatori con problemi fisici sono Dalmonte e Favilli. Entrambi però sono in ripresa. A me piace molto Giampaolo, sia come persona sia come allenatore, ma noi abbiamo il nostro stile di gioco che deve essere portato avanti”, ha spiegato ancora il tecnico del Genoa. “Credo che al Genoa manchi solo un po’ di cattiveria. Abbiamo avuto anche sfortuna ma non ci pensiamo. Il gruppo mi piace molto; ripeto, sono convinto che la squadra farà una grande partita”, ha concluso Juric.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml