GENOVA –  “In questo momento non dobbiamo guardare molto la classifica, ma solo cercare di fare bene in ogni partita. Oggi proveremo alcune soluzioni per il recupero di domani. Il Milan è sempre una grande squadra cui è difficile fare male specie a San Siro”. Lo ha detto il tecnico del Genoa, Ivan Juric, in conferenza stampa alla vigilia del match di domani al Meazza contro i rossoneri di Rino Gattuso, recupero della prima giornata di A.

“CONOSCO E STIMO GATTUSO” – “Conosco e stimo Gattuso, ho una bella opinione di lui. Ci ha sorpreso per come fa giocare bene il Milan. Costruisce il gioco e non fa solo dell’aggressività la sua arma migliore”, ha spiegato il tecnico croato che teme in particolare gli attaccanti rossoneri. “Higuain e Cutrone sono una coppia super. L’italiano ha una furbizia speciale in area di rigore. Il Milan contro la Sampdoria ha fatto una grande partita”, ha sottolineato Juric, domani alla terza partita alla guida del Grifone dopo i due pareggi consecutivi, il primo in casa della Juventus, il secondo al Ferraris contro l’Udinese. “Contro i friulani abbiamo avuto solo 10 minuti di calo fisico. Ci può stare. Abbiamo tenuto bene il campo anche in 10 uomini. Stiamo facendo passi avanti”, ha detto Juric.

“POSSIAMO FARE MALE ALLE GRANDI” – L’ex centrocampista rossoblù ha parlato di alcuni singoli della sua squadra, soffermandosi sul ruolo che ricopriva da giocatore: “Mazzitelli e Veloso sono centrocampisti con caratteristiche diverse”, per poi parlare dei dubbi di formazione: “Penserò a uno tra Gunter e Lisandro, ma devo tenere conto delle partite ravvicinate anche se la squadra mi ha dato molte risposte positive. La base di lavoro di questo Genoa è molto importante. Ci sono ampi margini di miglioramento. Questo Genoa è stimolante, può fare male alle grandi squadre. Abbiamo un calendario difficile, ma abbiamo qualità importanti”.

“PIATEK CONTINUERA’ A SEGNARE” – Tra le più importanti sicuramente il polacco Piatek, rimasto a digiuno contro Juventus e Udinese. “Non può segnare in tutte le partite, ma fa sempre grandi prestazioni. Mi piace tanto come gioca. Continuerà a segnare”, ha assicurato Juric che poi ha segnalato un altro aspetto che lo ha soddisfatto: “I due esterni mi sono piaciuti molto sia in fase offensiva sia in quella difensiva, hanno consentito a Criscito e a Biraschi di giocare molto bene”.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml