Giocatore del Brescia provoca incidente: al volante con tasso alcolico tre volte il consentito


Giocatore del Brescia provoca incidente: al volante con tasso alcolico tre volte il consentito

Ales Mateju era in auto con un compagno di squadra dopo una notte in discoteca: ha sfondato un muretto e danneggiato un distributore di benzina. Patente ritirata, rischia fino a 3mila euro di multa

Un tasso alcolico tre volte superiore a quello massimo consentito. Così le analisi non hanno lasciato scampo al giocatore del Brescia calcio Ales Mateju, coinvolto in un incidente stradale avvenuto all’alba di domenica 18 novembre in via Orzinuovi a Brescia.
Il terzino della squadra era in auto con il compagno di squadra Nikolas Spalek, di ritorno da una serata in una discoteca della zona: è uscito di strada sfondando un muretto e danneggiando un distributore di benzina. Mateju, 22 anni, originario della Repubblica Ceca, rischia adesso una multa fra i 2 e i 3mila euro e 2 anni di sospensione della patente, che gli è stata già ritirata dalla Polizia Stradale.

Giocatore del Brescia provoca incidente: al volante con tasso alcolico tre volte il consentito

L’incidente (foto www.giornaledibrescia.it)

Il compagno di squadra Spalek, slovacco di 21 anni, rischia invece una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Tutti e due i giocatori aspettano anche i provvedimenti disciplinari del Brescia che li ha già multati per la condotta poco ortodossa.

26 novembre 2018 – Aggiornato alle







SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml