GIULIANOVA. E’ stato trovato poco fa il corpo del giovane Mohamed, il quindicenne di Teramo di cui lunedì scorso si era persa ogni traccia in mare a Giulianova mentre stava facendo il bagno con un amico. A trovarlo, nei pressi del fanale rosso del porto, fanno sapere alla Direzione Marittima di Pescara, è stato un diportista. Si tratta di un punto già battuto durante le ricerche: è possibile che il corpo sia riemerso successivamente a causa delle correnti. La salma sarà messa a disposizione per il riconoscimento.

Mohamed, studente di scuola media  di origine marocchina, viveva da qualche anno a Teramo con la madre. Insieme all’amico lunedì scorso aveva raggiunto Giulianova Lido in autobus per trascorrere il pomeriggio sulla spiaggia.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop