Barack Obama, la moglie e le figlie Malia e Sasha, accompagnati dalla scorta, in un corteo di dieci veicoli, sono arrivati sul Lago di Como, a Laglio, dove la famiglia dell’ex presidente americano è ospite nella villa dell’amico George Clooney. L’attore da molti anni ormai è un habitué del lago. Gli Obama sono arrivati dalla Provenza con un aereo privato  atterrato a Malpensa nonostante il maltempo.

Ci sono misure di sicurezza capillari intorno a Villa Oleandra, la residenza eletta a luogo del cuore da Clooney, che, assieme alla moglie Amal e ai loro gemellini, spalanca le porte della magnifica residenza all’ex presidente americano e famiglia. La zona attorno alla lussuosa villa dell’attore è blindata con divieti di sosta nell’area e il divieto di accesso alla spiaggetta di Riva Soldino e al molo di Laglio per tutti, tranne che per i proprietari delle imbarcazioni, dalle 7 di oggi alle 18 di lunedì.
 

in riproduzione….

Dopo la cena di beneficenza organizzata dalla fondazione dell’attore, gli Obama e i Clooney assisteranno allo spettacolo pirotecnico dell’isola Comacina che rievoca il grande incendio del 1169 quando gli abitanti di Como, per vendicarsi dei comacini alleati dei milanesi, distrussero l’unica isola del lago, comprese le nove chiese che sorgevano sullo scoglio fortificato. La festa di colori che ogni anno attira migliaia di persone potrebbe essere ammirata dagli ospiti americani non dalla barca, come ipotizzato in un primo momento, ma dal Grand Hotel Tremezzo, il 5 stelle affacciato su Bellagio e le vette della Grigna. L’ex presidente americano assieme alla moglie Michelle e alle due figlie ripartirà lunedì.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop