Uno studio comparativo realizzato da Qualescegliere.it ha analizzato diversi parametri come ingredienti, resistenza all’inzuppo e qualità dell’incarto. Non è stato considerato il sapore, ritenuto troppo soggettivo


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml