Graffito del superboss Messina Denaro al Valentino: “Fidati i migliori spacciatori sono italiani”


Il cartello all’ingresso del parco: già rimosso


“Fidati, i pusher migliori sono italiani”. E se a dirlo è Matteo Messina Denaro, la frase diventa ancora più inquietante. Il cartello con la foto il latitante più illustre di Cosa Nostra è affisso al Valentino, all’angolo tra corso Massimo D’Azeglio e corso Vittorio Emanuele II, con la “collinetta dello spaccio” sullo sfondo.
Il Bansky torinese, Andrea Villa, ha già preso le distanze dall’opera che ricorda tanti altri cartelli  provocatori comparsi in città e nella stessa San Salvario. Sono passati alla storia i cartelli che, mesi fa, recitavano “lager per negri”, una provocazione contro il razzismo, e “love chash only” ad indicare una zona frequentata dalle prostitute. L’indicazione “pusher” puntata verso il Valentino si è già vista in passato ma questa volta si è aggiunto lo schizzo del boss di Cosa Nostra. I cartelli comparsi in mattinata, sono  già stati rimossi.

27 febbraio 2019 – Aggiornato alle





SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml