L’AgCom ha pronto il nuovo “piano regolatore” per le trasmissioni televisive perché cambiano gli standard tecnologici del digitale terrestre. Alcuni editori saranno obbligati a condividere gli spazi disponibili dell’etere. E ci sarà una nuova asta entro novembre


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml