“Quei buu a Koulibaly sono stati una vergogna. Un atto vergognoso nei confronti di un atleta serio come lui, che porta con fierezza il colore della sua pelle. E anche, pur in misura minore, nei confronti di tante persone che vanno allo stadio per tifare e per stare con gli amici”: il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che ieri era a San Siro a vedere Inter Napoli, lo ha scritto in un post su Facebook in cui ha chiesto scusa al giocatore anche a nome della città.

E da Napoli, il sindaco Luigi de Magistris, commentando i cori razzisti nei confronti di Napoli e dei napoletani, oltre che contro Kalidou Koulibaly, scrive su Twitter: “Poteva mai essere sospesa la partita Inter-Napoli in un Paese che vive sempre più di razzismo di Stato e che vede nel Governo un ministro dell’Interno che dovrebbe garantire la sicurezza negli stadi ma che cantava qualche anno fa cori razzisti contro i napoletani?”.
 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml