Incidente mortale sul lavoro nel porto di Livorno. A perdere la vita un operaio di 51 anni che si trovava a bordo di una nave della compagnia Moby attraccata alla Calata Carrara. L’incidente è accaduto questa mattina, verso le 10.30. Secondo una prima ricostruzione della polizia di frontiera, intervenuta sul posto, l’uomo, dipendente della Moby e originario di Torre del Greco, in provincia di Napoli, stava effettuando delle manovre alla guida di un muletto nel garage della nave quando si è mossa parte della struttura di un ponte elevatore che lo ha colpito alla testa.

Nonostante i tentativi di rianimazione dei volontari della pubblica assistenza, il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Sul posto è intervenuto anche il pm di turno e la capitaneria di porto oltre all’ispettorato del lavoro della Asl.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml