LIVERPOOL – La nuova stagione di Premier League si apre nel segno del Liverpool. Bastano appena 28 minuti alla squadra di Klopp per archiviare la pratica Norwich nella sfida inaugurale del campionato inglese. Ad Anfield finisce 4-1 per i Reds, che premono subito sull’acceleratore e chiudono il primo tempo con un inappellabile 4-0. Per i campioni d’Europa l’unica nota stonata della serata è l’infortunio ad Alisson, costretto a lasciare il campo al 39′.
 
La sfida si sblocca dopo appena 7′, quando Hanley beffa il proprio portiere con una sfortunata deviazione sul cross di Origi, mentre al 19′ Salah combina con Firmino e sigla il 2-0. Al 28′ la gara è già in ghiaccio grazie al tris, che porta la firma di van Dijk, abile a svettare di testa su angolo dalla sinistra.
 
Approfittando di un Norwich in evidente stato di shock, il Liverpool cala il poker prima dell’intervallo con Origi. Con la vittoria ormai in cassaforte, nella ripresa i Reds si limitano a controllare: al 64′ Pukki approfitta di una dormita difensiva per realizzare il gol della bandiera e fissare il punteggio sul definitivo 4-1. Il guanto di sfida al Manchester City è stato lanciato.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml