MILANO – Mentre dalla Spagna il quotidiano ‘As’ scrive di un’Inter disposta a mettere sul piatto 90 milioni per Ivan Rakitic con l’obiettivo di abbassare la clausola fissata a 120 milioni (tra l’altro per il giocatore sarebbe già pronto un accordo con un ingaggio da 5 milioni a stagione), a Milano si pensa più alla partita con il Rapid Vienna e al contratto di Mauro Icardi.

“Grande vittoria di squadra, andiamo avanti così. Forza Inter”, ha scritto via social Marcelo Brozovic al termine del successo contro il Parma di ieri, oggi, invece, Stefan De VriJ esulta così su Twitter: “Grande reazione di squadra”. I giocatori rasserenati dai tre punti conquistati al Tardini hanno la testa all’Europa League e alla sfida in programma giovedì a Vienna, dove Luciano Spalletti potrebbe recuperare anche Borja Valero che in mattinata ha lavorato con il gruppo, mentre Keita ha proseguito il lavoro personalizzato (in parte da solo e in parte con i compagni). Il match di coppa ha un suo peso dopo l’eliminazione dalla Champions, ma soprattutto avrà l’onere di dire se i nerazzurri si sono davvero ritrovati o meno dopo la vittoria in campionato.

La risposta uscirà dal campo del Rapid e dirà tanto sul futuro della squadra, mentre su quello di Icardi ha detto già molto il tecnico interista. Nel post gara di Parma Spalletti ha chiesto a gran voce alla società di chiudere la questione, ancora in sospeso, legata al rinnovo del capitano, una faccenda che – secondo l’allenatore – sta inconsciamente condizionando le prove dell’attaccante. Le parole di Luciano da Certaldo non sono piaciute ai vertici societari, che ora si vedono costretti ad accelerare i tempi del nuovo contratto del capitano (l’attuale scade nel 2021) a secco da 7 partite. Un record per l’argentino, che da inizio 2019 si è mostrato insufficiente anche sul piano fisico. Un momento critico per Icardi che dovrà cercare invertire la rotta già in coppa contro il Rapid Vienna. Anche, ma non solo, tornando al gol il capitano dell’Inter ritroverebbe serenità e magari anche la firma sul rinnovo. Con la felicità di tutti: club, tecnico e Wanda Nara, l’esplosiva moglie/agente.






SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml