MILANO – “Le nostre aspettative sono quelle di tornare ad essere competitivi. Abbiamo il dovere tutti di riportare l’Inter dove è giusto che stia e meriti”. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, fissa così gli obiettivi per la prossima stagione in un’intervista a PPTV, la tv cinese di Suning, rilasciata durante la tournée asiatica nei giorni scorsi e resa nota oggi. “In Italia c’è una squadra che ha costruito tanto come la Juventus, dietro c’è il Napoli – le sue parole -. Ci vorrà un po’ di tempo, non si possono costruire grattacieli in pochissimi giorni. Ma abbiamo iniziato, vogliamo tornare a dare battaglia. La sorpresa? Mi auguro sia l’Inter, anche in Champions vogliamo che le altre squadre siano preoccupate di incontrarci”.

Conte parla poi di Steven Zhang: “I nostri proprietari sono dei visionari, è molto positivo. Hanno investito sull’Inter perché pensano che sia la squadra giusta per fare qualcosa di importante nel calcio. Vedo nel presidente sicuramente una figura giovane, molto aperta a costruire qualcosa di importante e duraturo per l’Inter”, conclude il tecnico nerazzurro.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml