MILANO – In casa Inter torna l’allarme Skriniar seguito dai top club di mezza Europa e mai dimenticato dal Manchester United. Secondo quanto riporta la stampa d’Oltremanica, nello specifico il Daily Express, il club inglese starebbe cercando disperatamente un ‘top’ per la difesa. Nel mirino ci sarebbe anche Koulibaly, ma il Napoli ha chiuso la porta: De Laurentiis non si priverà del centrale senegalese.

Alla luce del ‘no’ il Manchester sarebbe tornato a puntare forte sul nerazzurro dopo aver fallito l’assalto in estate. Tant’è che per averlo i Red Devils avrebbero proposto al calciatore un ingaggio di 2,5 milioni (lo slovacco ne chiede circa 3,5 all’Inter per il rinnovo) e al club di Suning offrirebbe 70 milioni. Il Manchester però nella corsa al centrale si troverà di fronte un avversario di spessore: il Psg disposto a pareggiare la proposta dello United.

L’Inter, nel mentre ci pensa, 70 milioni sono una cifra che fa vacillare chiunque, soprattutto se a giugno in nerazzurro arriverà Diego Godin. Le certezze della permanenza di Skiniar all’Inter iniziano a vacillare. E’ granitico, invece, l’interesse dei nerazzurri per Gianluca Mancini, 22 anni, difensore dell’Atalanta. Ma l’Inter non è sola. La lista delle pretendenti si sta allungando. Oltre ai nerazzurri e la Roma si sarebbe inserito nella corsa al talento allenato da Gasperini anche l’Everton.

DERBY MILANESE PER BARELLA E DE PAUL – Nel mentre dalla Spagna rimbalza forte la voce di un interessamento del Valladolid per Gabriel Brazao premiato come migliore portiere del Mondiale Under 17 nel 2017. Secondo El Desmarque l’Inter punta a prendere il calciatore per poi lasciarlo in prestito per farlo crescere o al suo club, il Cruzeiro o al Valladolid, club del Fenomeno Ronaldo. Delle trattative interiste in divenire c’è quella per Rodrigo De Paul e Nicolò Barella, entrambi seguiti anche dal Milan.

Insomma, un derby in tutta regola. Per l’argentino con passaporto italiano in forza all’Udinese l’Inter sarebbe piuttosto avanti rispetto ai cugini rossoneri, tant’è che al momento sarebbero altissime le possibilità che a giugno il bianconeri vesta la casacca nerazzurra. A Barella che preferirebbe restare in Italia e per il quale il Chelsea sarebbe disposto a offrire al Cagliari 50 milioni, l’Inter ha pronto un accordo di 5 anni per due milioni di euro a stagione. L’ostacolo da superare è la valutazione di Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, che valuta il suo gioiellino 50 milioni.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml