MILANO – Prove generali per l’Inter di Antonio Conte in vista della prima di campionato contro il Lecce (lunedì 26 a San Siro). Un test nel segno di Lukaku e Politano. Sono del belga e dell’ex Sassuolo (su rigore) i gol con i quali i nerazzurri hanno battuto il Gozzano per 2-0. Nell’amichevole giocata al centro Suning di Appiano Gentile il tecnico interista ha schierato per la prima volta insieme Lautaro Martinez e Lukaku. A completare l’undici iniziale: Handanovic in porta, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar in difesa. In mediana Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi e Asamoah. Presenti alla partita l’amministratore delegato Beppe Marotta che mentre osserva segue senza tregua la trattativa per portare a Milano 

Alexis Sanchez, attaccante del Manchester United. Dopo aver inseguito il giocatore quando allenava Juventus e Chelsea, Conte spera di poterlo avere a breve in rosa. L’operazione è in fase avanzata e potrebbe chiudersi entro le prossime 48 ore. I dirigenti interisti, che comunque non lasciano la strada che porta allo svincolato Fernando Llorente nell’eventuale ruolo di gregario di Lukaku, hanno già in tasca il sì del calciatore, che ha voglia di tornare in Serie A dopo l’infelice parentesi allo United.

Al netto del sì dell’attaccante Inter e Manchester devono trovare l’intesa per la cessione: si parla di un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Sul tema è ancora tutto molto fluido. L’altro nodo sul quale le due società devono trovare un punto di incontro è il contributo che lo United dovrà garantire per l’ingaggio di Sanchez all’Inter. Il giocatore guadagna più di 10 milioni. Il club di Suning potrebbe spingersi fino a 4,5 milioni al massimo 5. Se tutti i pezzi del puzzle troveranno il loro posto il cileno potrebbe presto riabbracciare Lukaku, con il quale ha condiviso un anno e mezzo a Manchester: 37 partite, 19 vittorie, 10 sconfitte e 8 pareggi.  


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml