MILANO – Il mercato è entrato nel vivo. E’ in questa settimana che diverse trattative imbastite da tempo potrebbe essere chiuse. Tra queste c’è quella per il prestito di Gabigol al Flamengo alla ricerca di rinforzi per la prossima stagione. L’affare è in via di definizione, sul tema si è espresso il tecnico del club brasiliano Abel Braga. E lo ha fatto in maniera fiducioso. “Il Flamengo ha una buona squadra, ma se arrivasse un giocatore in grado di darci peso e convinzione, ovviamente diventerebbe fondamentale, non solo per noi. Siamo ottimisti nonostante le difficoltà. Quando il Flamengo dice di voler qualcuno, triplica gli sforzi. Ma la dirigenza fa un lavoro quotidiano”, ha detto l’allenatore a Esporte Espetacular.

Per uno che esce (per vero entro la fine di gennaio potrebbe lasciare anche Antonio Candreva), si continua a trattare per i nuovi innesti. Per Rodrigo De Paul dell’Udinese i nerazzurri sembrano essere in vantaggio sulle pretendenti. A giugno il bianconero dovrebbe sbarcare alla Pinetina. Nel mentre, l’Inter sta riflettendo su Luis Antonio Valencia. L’esterno di fascia del Manchester United in scadenza di contratto a giugno è stato offerto al club di Suning. Mentre per quanto riguarda Hector Herrera del Porto, libero a fine stagione, la situazione è in divenire. L’ad Beppe Marotta e il ds Piero Ausilio nei prossimi giorni dovrebbero incontrare il suo entourage. Per Herrera, però, l’Inter dovrà stare attenta, sul giocatore, infatti, oltre a Milan e Roma ci sarebbe anche l’Olympique Lione.
 
INTER-ROBBEN ‘DECIDERO’ A FINE STAGIONE’ – Difficilmente arriverà in nerazzurro, in ogni caso, ci sono da registrare le parole di Arjen Robben, che da Doha, dove il Bayern Monaco si trova in ritiro, parla del presunto interesse dei nerazzurri: “Sono orgoglioso e felice di aver ricevuto offerte, è bello sapere che alcuni club sono interessati alle mie prestazioni. Il futuro è ancora incerto, aspettiamo. Dovrò prendere una decisione, non aspetterò fino al termine della stagione. Ho una famiglia e devo pianificare. Però ripeto, sono un privilegiato e ringrazio i club che mi stanno seguendo”. Il centrocampista in scadenza di contratto in estate quasi certamente lascerà la Bundesliga.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml