MILANO –  “Non sono stato molto aggiornato su quanto successo ieri, ma chi meglio di Marotta sa portare avanti questa situazione. Lui sa i fatti e sa cosa deve essere chiarito, va chiesto a lui”. Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti commenta così la situazione relativa a Mauro Icardi. “Dall’alto della sua esperienza tutelerà tutte le parti. Man mano che scorrono le partite ho sempre meno tempo e va usato per l’attenzione da mettere in campo. Dicono che tratto Icardi come Totti? Io non tratto, io utilizzo la mia professionalità in base al mio ruolo, cercando di fare il meglio dell’Inter”.

Spalletti ha anche parlato dell’infortuni o di Nainggolan: “Penso sia abbastanza difficile vederlo nel derby con il Milan. Lui ci aveva un po’ abituato a recuperi sensazionali, ma valuteremo strada facendo, la differenza la farà il recupero quotidiano – ha proseguito -. Perisic? È affaticato ma sarà a disposizione già domani e potremo convocare anche Keita. Nella formazione qualcuno dovrò cambiarlo perché le ore tra una partita e l’altra sono poche, potrei sostituire dei titolari con altri titolari”.




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml