BRINDISI – In risposta all’emergenza umanitaria provocata da alluvioni nelle aree meridionali e nord-orientali dell’Iran, che hanno distrutto buona parte del territorio e causato diverse vittime, la Cooperazione Italiana ha disposto un volo umanitario per sostenerne le attività di assistenza alla popolazione colpita da tale emergenza. La spedizione umanitaria è realizzata nel quadro del Meccanismo di protezione civile della UE e con la collaborazione del Dipartimento della Protezione Civile.

Il Boeing 747 con gli aiuti partito da Brindisi. Un volo umanitario finanziato dalla Cooperazione Italiana é partito oggi dalla base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi diretto verso la capitale Teheran, con un carico di beni e attrezzature di primo soccorso, per un totale di 40 tonnellate, tra cui tende, coperte, gommoni, taniche per l’acqua e generatori di elettricità, kit per l’igiene personale e medicinali per la cura di circa 11,000 persone. Le operazioni di carico del Boeing 747, condotte dal personale di UNHRD con il supporto del Distaccamento aeroportuale di Brindisi dell’Aeronautica Militare, si sono svolte nel pomeriggio di ieri, 15 Aprile. A prendere in consegna i beni umanitari ci saranno gli operatori della Mezzaluna Rossa Iraniana che si occuperanno della loro successiva distribuzione. Brindisi è una delle sei basi operative delle Nazioni Unite (UNHDR): le altre 5 sono a Las Palmas (isole Canarie); ad Accra (Ghana); a Dubai; a Kuala Lumpur; a Panama. 

Le conseguenze delle inondazioni. Sono morte almeno 67 persone e distrutto oltre 25mila abitazioni in tutto il Paese. La regione di Fars ha registrato il maggior numero di vittime; subito dopo c’è la regione del Lorestan, stando ai rapporti ufficiali. Tutto il sistema dei soccorsi iraniano è al lavoro per organizzare i soccorsi e il supporto alle vittime. Alle operazioni partecipano il Corpo dei Pasdaran, l’esercito, i volontari Basij e la Mezzaluna Rossa iraniana, oltre a migliaia di cittadini volontari. L’associazione Il Faro sul Mondo ha deciso di fornire il suo modesto contributo alle regioni iraniane colpite dalle devastanti alluvioni, sostenendo la raccolta fondi della Società della Mezzaluna Rossa iraniana. Sul sito dell’organizzazione le indicazioni per effettuare le donazioni alla Mezzaluna Rossa iraniana.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/solidarieta/rss2.0.xml