Secondo la stima preliminare dell’Istituto, l’Italia è stata ferma rispetto al secondo trimestre e la variazione annua è scesa da +1,2 a +0,8 per cento. Pesa la debolezza dell’attività industriale, aumentano i dubbi sulle stime del governo


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml