TORINO – Il primo scossone nella giornata bianconera, trascorsa ancora senza novità sul successore di Allegri, è arrivato dal ritiro della Francia. “Sto bene alla Juve, e voglio rimanere, ma nel calcio non si può mai sapere” ha ammesso Blaise Matuidi, convinto di voler rimanere a Torino, città in cui si trova bene e altrettanto pensa la sua famiglia. Eppure, nel calcio, non si può mai sapere. Molto dipenderà da chi si sederà sulla panchina della Juventus: Matuidi andrà in scadenza all’inizio della prossima stagione, con il contratto che si concluderà a fine giugno 2020. 

Con il passare delle ore ci ha pensato l’anticipazione rilanciata da Sportmediaset sull’ormai prossima cessione di Joao Cancelo al Manchester United: nessuna contropartita tecnica, ma 50 milioni in contanti utili per accumulare potenza di fuoco da spendere sul mercato in entrata. Una prima plusvalenza, se le indiscrezioni saranno confermate, che regalerà maggior serenità in questa prima fase di mercato: dopo aver trovato l’intesa con Milinkovic-Savic e con Chiesa, restano da convincere Lotito e Commisso. “Farò tutto ciò in mio potere per trattenere Chiesa” ha ruggito il nuovo proprietario della Fiorentina nel giorno del suo insediamento: la sensazione è che il futuro di Chiesa sarà lontano da Firenze, con l’Inter pronto a inserirsi nella corsa all’attaccante gigliato.  

Sarri, ancora non si sblocca

Non si sblocca la vicenda Sarri, ancora legato al Chelsea e in attesa del via libera da parte dei Blues. Prima di liberare il tecnico ex Napoli, Abramovic vuole avere il sostituto, per salutare Sarri e contestualmente presentare il nuovo allenatore, che nei sogni dei londinesi è la bandiera Frank Lampard. Solo dopo l’arrivo di Lampard il tecnico toscano potrà partire alla volta di Torino: resta la questione dei 5 milioni di sterline che il Chelsea vorrebbe e che la Juventus e Sarri non intendono prendere in considerazione. 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml